15 Settembre 2016

Follow the dream – Keep the memories

Follow the dream 

Grafica realizzata da : Studio Grafico DR 

Oggi è un giorno importante per me, perché oltre a soffiare la prima candelina della mia attività di fotografa ho deciso di rendere ancora più speciale questo 15 Settembre.

Due settimane fa ero intenta a riguardare le fotografie realizzate durante questa stagione ricca di emozioni e nuove esperienze ed ho capito che avevo bisogno di un nuovo logo che potesse parlare di me ai miei clienti.

Non è facile imparare a conoscersi, io almeno non ci sono mai riuscita in ventisei anni di vita; ora invece ho capito molte cose di me e del mio carattere, tante sfaccettature che caratterizzano la mia personalità e la mia fotografia.

Userò le parole che mi dedicò un mio amico per descrivere ciò che mi fa rispecchiare in questo nuovo logo:

“Il coniglio lo vedo come un animaletto che magari a volte sta fermo due o tre secondi, si guarda un attimo intorno, con aria furbetta, e poi fa un paio di salti veloci in avanti: procede, si muove, “si lancia”…e così trova una nuova posizione nel contesto in cui si muove,poi magari si torna a guardare intorno un attimo e poi si lancia di nuovo, se ritiene opportuno, anche in una direzione diversa da prima.

Ecco, lo vedo come un animale che non ha un moto perpetuo, ma in qualche modo è sempre in movimento, in evoluzione. Tu in effetti sei così: emotiva, ma anche riflessiva, in alcuni frangenti magari preferisci essere un attimo più indecisa, ma poi quando ti decidi a muoverti fai un bel salto in avanti.

Le tue foto giocano molto sull’emotività, o meglio, sul suscitare qualche emozione, non necessariamente con la volontà di “intrappolare” tutta la scena che hai davanti, ma spesso soffermandosi su qualche dettaglio, su qualche piccolo aspetto che se non venisse fotografato da te in quel preciso istante, poi altrimenti andrebbe perso, perché magari non tutti sono nella condizione di coglierlo e vederlo come puoi farlo tu.

Ti piace molto giocare con gli sfocati, e con le prospettive non scontate e questo lo fai perché come il coniglio ogni tanto decidi di muoverti da brava furbetta con un bel balzo da qualche parte.” 

Non avrei potuto trovare parole migliori  e ringrazio Fabio Frignani per questo.

Grazie ancora a Davide dello Studio Grafico DR per aver costruito dalle parole quest’immagine dove c’è un 100% di me in ogni millimetro.